venerdì 1 settembre 2006

A 4 passi da Pamela Anderson


Un po’ di tempo fa sentii alla radio un gioco davvero interessante. Si trattava di suffragare con esempi pratici una teoria secondo la quale chiunque possa arrivare a conoscere una qualunque persona del globo grazie a un massimo di 6 collegamenti. Per esempio: come posso arrivare in quattro passaggi da lo Cruman a Pamela Anderson? Lavorando ed indagando, si trattava di capire che il barbiere de lo Cruman (Postatore Sano, primo passaggio) è pure quello di Franco Califano (secondo passaggio) che nel lontano 1992 suonò alla fiera di New Orleans con Tommy Lee, l’ex marito (terzo passaggio) della bella biondona (quarto passaggio). E il gioco è fatto. Ora, stregato da questo contorto e assai interessante gioco, lancio io stesso un sondaggio e vi chiedo di farmi conoscere anche una sola delle seguenti persone. Perché se davvero esistono, posso rinunciare a chiedere il numero di Pamela a lo Cruman e vivere comunque felice. Insomma, mi fate conoscere qualcuno che…

…sia riuscito a perdere 8 chili in 12 giorni con il solo ausilio di uno strumento per addominali e di una videocassetta (peraltro pessimamente doppiata dall’americano)? Me lo chiedo sempre più spesso: facendo zapping è frequente incappare in veri e propri presunti miracoli, documentati da eloquenti foto del “prima” e del “dopo” che testimoniano come un omone di cento e passa chili dotato di addominali alla zuava riesca miracolosamente a scolpire il proprio ventre grazie soltanto a una panca / elettrostimolatore / accrocchio composto da percentuali variabili di ferro gommapiuma e cavi. Il tutto senza stare a dieta, senza rinunciare alle donuts e senza vendere l’anima a satana.

…sia riuscito a comporre il triplano del barone rosso / il veliero del pirata nero / il pugnale di Jack lo squartatore comprando in edicola il kit di montaggio, disponibile in sole 110 comode uscite settimanali? Le difficoltà che mi sovvengono sono molteplici: possibile riuscire a non perdere alcuna uscita, nemmeno quando l’edicolante è chiuso per ferie? Plausibile non esaurire la pazienza prima di aver terminato la biennale raccolta? E soprattutto, esiste davvero una persona al mondo che non si incazzi come una vipera notando che la prima uscita costa un Euro, la seconda quasi tre e da lì in poi il prezzo di copertina cresce per potenze intere del numero di Nepero, per un esborso totale pari al 3% del debito pubblico?

…si sia preso la briga di tagliare un ciocco di legno con i coltelli Miracle Blade? Senza sentirsi un ebete, beninteso.

…abbia deciso consapevolmente di acquistare 15 suonerie per cellulare del valore di 1€ cadauna? O peggio abbia voluto pagare per ricevere lo sfondo del micio che lecca il display dall’interno? Riflettevo su questo aspetto qualche sera fa: in tv passava altisonante la scritta “indovina la risposta al quiz e vinci una tv al plasma, basta una telefonata” e la domanda in questione era qualcosa del tipo “quanti erano i sette nani?”. Facile, mi son detto. Peccato che in sovrimpressione compariva, piccolo piccolo e in carattere cirillico, la dicitura “la telefonata non da diritto a partecipare al gioco a premi ma garantisce l’acquisto di 15 suonerie per cellulare al prezzo di 15€ iva inclusa. Tra tutti i sottoscrittori verrà estratta a sorte la possibilità di rispondere al quiz”. Quando ho finito di tradurla ho imprecato forte…

…abbia smesso di scaricare film da internet perché al cinema ha visto il cortometraggio che in sintesi dice “non ruberesti mai una macchina… allora perché rubi un film?”. Ora, al di là dell’opinione che il codice penale si è fatto sullo scaricare materiale protetto da copyright da Internet, mi son costruito mentalmente un semplice diagramma di flusso perché proprio non capivo il senso di quel “disclaimer”. E ho concluso: perché paradossalmente questo spot moralizzatore se lo deve sorbire proprio chi, avendo pagato per vedere il film, non ne è destinatario e viceversa non verrà mai visto da chi invece quel film lo scarica da Internet e quindi dovrebbe sentirsi in colpa? Dopo pochi minuti di loop sono andato in schermata blu e il problema si è risolto da solo

…abbia sbadatamente ingoiato quattro pile formato mezza torcia? Oppure abbia pensato di infilare animali vivi in un forno a microonde e l’abbia poi acceso inavvertitamente alla massima potenza? O abbia perforato lo stereo appena acquistato a rate insanguinate, con un punteruolo arroventato. O, meglio ancora, conoscete qualcuno che premeditando di fare quanto sopra abbia desistito leggendo il libretto di istruzioni di un elettrodomestico? O addirittura che in un sommo impeto di libidine, leggendo il suddetto libretto abbia detto “azz, meno male che c’è scritto, poco ci manca che lo facevo davvero”?

…abbia comprato una multiproprietà a Marina Romea? E soprattutto l’abbia fatto dopo aver visto una di quelle televendite che sembrano ambientate sul set di “assassinio in pineta”?

…sia riuscito ad abbordare una gnoccolona in vacanza forte dell’accento spagnolo imparato con il corso di lingue “lo spagnolo per tutti”? E soprattutto, ancor prima di valutare accento e grammatica, conoscete qualcuno capace di inciuciare una bionda tutta curve con una frase sola (indipendentemente dalla lingua in cui questa frase è formulata) ?

Se in effetti riuscire nello scopo di farmi conoscere tutte queste persone vi sembra troppo arduo, fa niente. Concentratevi solo sulla gnoccolona dell’ultimo punto e datele la mia mail. Io sarò felice comunque.

Scritto Dopo: non è stato facile trovare una foto di Pamela Anderson completamente vestita, ma sono sicuro che avete apprezzato lo sforzo.

Technorati Tags: ,

4 commenti:

zanzara ha detto...

Interessante l'ultima richiesta, che da un senso a tutto il post.

D'altra parte Wikypedia ha attivato un servizio sulle voci più visitate e cosa si trova? Le “modelle con le tette grosse” credo che la conoscenza degli altri, peraltro interessantissimi nonchè inquetanti, esemplari di varia umanità, vada comunque in secondo piano almeno per la componente maschile.
Se si sostiusce l'esuberante Pamela con Brad Pitt o un qualsiasi calciatore il risultato non cambia.

Plaudo allo sforzo e alla faticosa ricerca, peraltro coronata da successo, della foto di Pamela vestita.

Spaggio ha detto...

Beh in verità tutto il post era una gigantesca scusa per sapere se davvero qualcuno era mai riuscito a completare il triplano del barone rosso. Le altre richieste, biondona compresa, erano solo per sviare le indagini. Del resto se lo cruman mi presenta la sua amica Pam che bisogno avrò mai di impararmi lo spagnolo?

Zanzara forse senza saperlo hai mozzicato uno dei miei pallini (speriamo non pruda), ovvero un'innata curiosità per gli "highlights" di ogni genere.

Sapere quali sono le voci più cercate su wikipedia mi interessa assai di più della prossima sequenza vincente al superenalotto e assai meno delle modelle con le tette grosse.

Non è che ho finito per darti ragione?

inyqua ha detto...

Zanza: vuoi dire che qualcuno cerca "Totti con le grosse Tette"?
Sono allibita....Una certa omofilia maschile mi ha sempre lasciato basita....

Spaggio, vedere un tuo post in questo blog è come vedere la costellazione della Corona Boreale nell'emisfero Australe... Ma tanto io amo platonicamente solo Cruman (che per amare 'fisicamente' ho già del mio...)

Spaggio ha detto...

Inyqua ammetto che mi hai spiazzato... io non sono un astrologo e di ste costellazioni non capisco un granchè. Pensa che temevo volessi dire che un mio (per quanto raro) post nel blog donasse a quest'ultimo quanto la canonica badilata di escrementi sul muro bianco... adesso sento giuliacci, branko e frate indovino e appena la capisco decido se arrabbiarmi o meno